Le due presse PU 16/1500 e PU 16/3000-5 possono accogliere rispettivamente 2, 4/5 unità trancianti, a seconda degli ingombri.

Questo sistema di lavoro innovativo e tecnologico, brevettato nel 2007, permette di utilizzare una sola unità di spinta sulla quale si inseriscono le unità trancianti che permettono le lavorazioni dei profili.

I vantaggi del nuovo sistema, rispetto alle vecchie punzonatrici mirate, sono:

  1. Disporre di macchine leggere e versatili.
  2. La ridotta corsa dell’unità di spinta consente un minor consumo di aria e una maggiore sicurezza per l’operatore.
  3. Facilitare l’organizzazione dell’officina con l’utilizzo dei diversi tipi di unita di spinta.
  4. Evitare l’accumulo in officina di macchine obsolete (legato all’evoluzione dei sistemi), intervenendo solo sulle unità trancianti interessate, nel modo più rapido ed economico possibile.

La flessibilità di questo sistema si traduce in una importante riduzione dei costi, obiettivo questo che la Emme 3, un’azienda giovane e con tecnologie avanzate, si è preposta di conseguire fin dal proprio esordio.

PU 16/1500

  • Corsa 16 mm
  • P.za 1.5 tonn.
  • Alloggia n°2 UT (UT1 oppure UT2)
  • Dim: 200 x 220 x 300h
  • Peso Kg. 18 (vuoto)

PU 16/3000-5

  • Corsa 16 mm
  • P.za 3 tonn.
  • Alloggia n°5 UT (n°2 UT2 e n°3 UT1)
  • Dim: 590 x 220 x 510h
  • Peso Kg. 90 (vuoto)

UT 1

  • Unità tranciante da 94 mm
  • Dim: 200 x 94
  • Peso Kg. 10 c.a.

UT 2

  • Unità tranciante da 150 mm
  • Dim: 200 x 150
  • Peso Kg. 12 c.a.
Contatti

Per inviare una mail.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt